• info028864

Thailandia ....si ...può... fareeee...

Aggiornato il: nov 4

Questo blog è dedicato a tutti gli amanti di questo fantastico paese che aspettano solo il "via libera" per partire!

Come forse già saprete, al momento (DPCM 24 ottobre 2020), il governo italiano include la Thailandia nell'elenco dei paesi extra-UE visitabili anche per motivi di turismo. Al rientro in Italia, sarà solo necessario sottoporsi ad isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 14 giorni, compilare un autodichiarazione e raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato. Ma come abbiamo già visto nel precedente blog ci sono anche le limitazioni di viaggio imposte dal paese di destinazione.

Ebbene la novità e che si potrà nuovamente viaggiare per motivi di turismo in Thailandia previo la richiesta del visto turistico. Questo anche per periodi di soggiorno inferiori ai 30 giorni.

Prima di tutto sarà neccessario richiedre direttamente dal sito online del ministero degli affari esteri thailandese il CEO (certificato di ingresso) https://coethailand.mfa.go.th/

Una volta ottenuto il CEO si potrà procedre alla richiesta del visto desiderato.

In base alla tipologia di visto richiesto bisognerà allegare la documentazione neccessaria come da chiarimenti e specifiche riportate qui di seguito

http://www.thaiembassy.it/index.php/en/consular-services/visa-application



Si coniderino in totale una ventina di giorni neccessari tra rilascio del CEO e visto.

La polizza di assicurazione sanitaria è obbligatoria con una copertura minima di 100.000 USD

e copertura di cure e spese mediche in relazione a COVID-19.

Inoltre sarà necessario presentare un certificato medico con un risultato di laboratorio che indica che il COVID-19 non è stato rilevato, utilizzando il metodo RT-PCR, che è stato certificato o rilasciato non più di 72 ore prima della partenza, la conferma della prenotazione di un hotel per la Alternative State Quarantine (ASQ) per una quarantena di 14 giorni.

Si tratta di strutture alberghiere approvate dal ministero della salute pubblica e della difesa thailandese situate fuori dai principali centri cittadini che offrono ad un prezzo variabile tra i 28,000 THB e i 220,000 THB vitto ed alloggio ed assistenza medica con trattamento di pensione completa oltrechè il servizio di transfer dall'aeroporto alla struttura.

Questo video illustra i passi da compiere prima di partire...

https://youtu.be/1c1dNaXv0mM


La nostra agenzie offre ai propri clienti il servizio di ottenimento visto e CEO, se acquistati congiuntamente ai servizi a terra e alla biglietteria aerea.

Si conideri che le tasse consolari per un visto turistico sono pari a 35 € e pari a 70 € quelle per l'ottenimento di un visto "immigrant-tipo O" ad esempio.

Da aggiungere il costo del biglietto aereo (in media dai 650/800 € ) le spese di gestione pratica se vi affidate ad un agenzia e della polizza assicurativa.

Il costo di una polizza sanitaria varia molto a seconda della durata del soggiorno, dei massimali, delle inclusioni ed esclusioni (ad esempio malattie preesistenti) ed età della persona assicurata









81 visualizzazioni
 

©2020 di Euphemia Personal Voyager La Teresiana.